Screenshot

Padre Livio: “La Donna e il Drago: Ultimo Atto”

“Cari figli! Gioisco con voi e ringrazio Dio per avermi permesso di essere con voi per guidarvi e amarvi. Figlioli, la pace è in pericolo e la famiglia è sotto attacco. Vi invito, figlioli, a ritornare alla preghiera nella famiglia. Mettete la Sacra Scrittura in un luogo visibile e leggetela ogni giorno. Amate Dio sopra ogni cosa affinché possiate stare bene sulla terra. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”
Medjugorje – Messaggio della Regina della Pace alla veggente Marija Pavlovic del 25 giugno 2024 – 43o anniversario del Primo Messaggio della Gospa


di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Da anni Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria, lancia il monito sui dieci misteriosi e pericolosi Segreti di Medjugorje, affidati dalla Regina della Pace ai veggenti come abbiamo narrato in un’estrema sintesi nei primi 3 reportage di questo ciclo e sintetizzato in una riflessione in omaggio della Festa dell’Annunciazione alla Santissima Vergine Maria.

L’Allarme di Padre Livio sull’Apocalisse AntiCristica

Ma proprio in occasione del 43o anniversario della prima apparizione del 24 giugno 1981 e del primo messaggio della Gospa (Madonna in Croato) del giorno successivo 25, il sacerdote che vanta un’enciclopedica conoscenza dell’ormai famosissimo santuario mariano della Bosnia Herzegovina ha accentuato il suo allarme sull’incombente APOCALISSE ANTICRISTICA.

Lo ha fatto nel suo editoriale di ieri intitolato “Medjugorie: I tre giorni della Salvezza“ e in quello di stamattina “La donna e il Drago: Ultimo Atto” che hanno preso spunto dalle riflessioni contenute nel suo ultimo libro.

Richiederebbe un altro saggio sulle profezie mariane – che magari un giorno scriverò – rispondere alle molteplici e condivisibili osservazioni esegetiche e bibliche affrontate da padre Livio (che intervistai nel lontano 2006 a casa della mamma della veggente Vicka) e per questo oggi mi limiterò a rimarcare la fondatezza del suo allarme, adombrato però in parte da alcuni paralogismi interpretativi del corso storico degli eventi.

Lo ha fatto nel suo editoriale di ieri intitolato “Medjugorie: I tre giorni della Salvezza“ e in quello di stamattina “La donna e il Drago: Ultimo Atto” che hanno preso spunto dalle riflessioni contenute nel suo ultimo libro.

Richiederebbe un altro saggio sulle profezie mariane – che magari un giorno scriverò – rispondere alle molteplici e condivisibili osservazioni esegetiche e bibliche affrontate da padre Livio (che intervistai nel lontano 2006 a casa della mamma della veggente Vicka) e per questo oggi mi limiterò a rimarcare la fondatezza del suo allarme, in parte adombrato però in parte da alcuni paralogismi interpretativi del corso storico degli eventi.

Il paralogismo è un ragionamento che deriva da una imperfezione insita nel procedimento logico, e quindi erroneo, fallace; si distingue dal sofisma in cui l’errore nell’argomentazione è intenzionale.

CONTINUA A LEGGERE SU GOSPA NEWS

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *